domenica 23 ottobre 2011

kiko soft focus mineral foundation

Oggi vi parlo del fondotinta minerale in polvere di kiko.
Io lo definisco invece un normalissimo fondotinta in polvere che di minerale ha poco o niente, al contrario della kiko che lo dichiara minerale al 90%.
Il prodotto si presenta cosi



Nella jar troviamo 10.5gr di prodotto, ad un prezzo di 13 euro e 50, inizio col dire che l'ho comprato perchè cercavo un fondotinta migliore del solito liquido visto che avendo una leggera acne mi provoca qualche fastidio essendo zeppo di siliconi. L'ho preso senza leggere l'inci che posterò tra poco, perchè pensavo che non mi avrebbe peggiorato l'acne e cosi è stato.
Io ho preso la colorazione 03 beige naturale ha un sottotono giallo ed è il mio colore di fondotinta in estate, mentre in inverno è un pelino scuro.
La jar è molto comoda, all'interno c'è il prodotto che fuorisce dal classico salino, però non troviamo il solito tappo, bensi un "tappo spugnetta", che si vede bene nella foto, molto utile per applicare il fondo per chi non possiede il kabuki, peccato che dopo qualche lavaggio la spugnetta si è staccata dalla sua base.
Passiamo adesso alla valutazione del prodotto, per ogni applicazione ne basta davvero poco, ha una coprenza media, ma sicuramente maggiore di un tradizionale fondo 100% minerale.
Il prodotto si applica ruotando delicatamente la spugnetta sul viso fino a far fondere bene il prodotto oppure con il kabuki.
Kiko parla di un effetto fotoritocco immediato, però io non l'ho notato, visto che non copre bene le imperfezioni, però uniforma benissimo il colorito. L'applicazione è molto facile, però si ha l'impressione che messo su tiri molto il viso sensazione che non si ha con i fondotinta minerali. Sconsiglio l'applicazione bagnata perchè sembra che il prodotto lo tolgo da una parte del viso e lo metto su un altra senza avere un'applicazione omogenea.
La durata è nella media dura 4 o 5 ore senza problemi poi piano piano và via, unico neo io che ho un pelle grassa molto grassa si lucida subito, però con una buona dose di cipria minerale si lucida molto meno, quindi se prendete questo fondotinta prendete anche una buona cipria mat.
Passiamo ora alle note dolenti ovvero l'inci che è davvero brutto

 TALC (assorbente)
 BORON NITRIDE (additivo)
 ZINC STEARATE (colorante cosmetico)
 ZEA MAYS (antistatico / emolliente / solvente / viscosizzante / abrasivo / legante / vegetale)
 SILICA (abrasivo / assorbente / opacizzante / viscosizzante)
 PEG-150 PENTAERYTHRITYL TETRASTEARATE (emulsionante)
 DIMETHICONE (antischiuma / emolliente)
 OCTYLDODECYL STEAROYL STEARATE (emolliente / viscosizzante)
 NYLON-12 (opacizzante / viscosizzante)
 DIISOSTEARYL MALATE (emolliente / condizionante cutaneo / tensioattivo)
 POTASSIUM SORBATE (conservante)
 CHLORPHENESIN (conservante)

May contain:
 CI 77019 (opacizzante)
 CI 77491 (colorante cosmetico)
 CI 77499 (colorante cosmetico)
 CI 77891 (colorante cosmetico)
 CI 77163 (colorante cosmetico) 

L'inci valutato dal biodizionario,c'è un pò di tutto, anche il boron nitride da evitare per chi soffre di acne visto che in giro si sente spesso che questo sostanza provoca degli sfoghi acneici, a me personalmente non ne ha mai provocati, forse perchè non lo uso tutti i giorni.
Detto questo non mi sento di bocciarlo perchè la sua funzione la fà, io lo ricomprerei di sicuro quindi se vi piace a voi la scelta
Alla prossima

2 commenti:

  1. a me lo sconsigli, visto che soffro di acne ? hai qualche fondotinta da consigliarmi ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prima devi essere sicura che il boron nitride non ti da allergia altrimenti la tua acne, aumenta ancora di più. A me personalmente non mi ha peggiorato l'acne ma mi ha lucidato tanto la pelle, quindi se decidi di provarlo, prendi anche un'ottima cipria mat.
      Al momento io stò provando il naked di urban decay, ma lo devo provare un pò meglio per poterlo recensire.
      Ciao

      Elimina