venerdì 6 settembre 2013

Beauty routine viso facciamo un pò di chiarezza

Ciao a tutti, le vacanze sono finite, e io sono finalmente tornata, spero di esservi mancata almeno un pò :)
Ritorno non con una recensione, ma con una riflessione sui prodotti migliori e sui consigli migliori per avere una pelle perfetta. In giro e sul web ci sono un sacco di informazioni su come pulire al meglio la pelle, c'è ancora molta gente che non sà davvero che fare, quindi proprio per questo ho deciso di scrivere questo post.

Per avere una pelle bella e perfetta la prima cosa è riconoscere il proprio tipo di pelle, che può essere:
-normale, quando non presenta nessun inestetismo tra quelli menzionati sotto;
-secca, quando la pelle tira, ha un colorito spento ed è sempre piena di pellicine, tanto da sembrare screpolata;
-grassa, quando tutta la pelle del viso presenta un eccesso di sebo, quindi presenta sempre una patina untuosa, colorito grigiastro e tende a lucidare facilmente, questo tipo di pelle può presentare anche brufolini, punti neri e pori dilatati;
-mista quando alcune zone si presentano grasse, e altre secche e/o normali;
-sensibile quando e spesso arrossata, soffre gli sbalzi di temperatura, presenta a volte couperose ed è abbastanza sottile.

Per le creme e i saponi da scegliere vale sempre la stessa regola, vanno scelti in base al tipo di pelle, infatti se abbiamo una pelle normale va detersa con un sapone delicato e applicata dopo una cremina idratante molto leggera, poi va effettuato una volta a settimana uno scrub e una maschera idratante per avere una detersione maggiore.

Chi ha una pelle secca invece deve trattarla molto bene perchè è quella che invecchia prima, quindi via libera a creme ricche di acido ialuronico, collagene o liposomi d'acqua, se la pelle ha bisogno d'acqua, mentre se manca di grassi usare creme nutrienti a base di oli vegetali. Va detersa con un sapone super delicato, e una volta a settimana va fatta una maschera idratante o nutriente a seconda dei casi.

Chi ha la pelle grassa invece deve pulirla benissimo, perchè è quella più ricca di impurità, infatti và detrersa con un sapone super delicato, e trattata con creme specifiche per pelli grasse, che posso essere a base di acido salicilico, o a base di estratti vegetali astringenti, ricordarsi di fare lo scrub meglio se all'argilla, e di fare una maschera astringente.

La pelle sensibile invece va trattata con prodotti specifici a partire dai detergenti che devono essere ipoallergenici e senza saponi aggressivi che la andrebbero a sensibilizzare ancora di più, gli scrub io li sconsiglio, mentre via libera a creme lenitive e disarrossanti a base di camomilla e altri estratti vegetali calmanti, una volta a settimana va fatta una maschera lenitiva.

Lo strucco poi è la cosa più importante per mantenere una pelle bella e luminosa, infatti per struccarci al meglio, dobbiamo prima passare del latte detergente per bene su tutta la pelle e sciaquarlo con acqua tiepida, ripetere l'operazione fino a quando il dischetto bagnato con cui toglieremo il latte sarà pulito, poi passare un tonico in base al nostro tipo di pelle e per ultimo la crema idratatante per restituire alla pelle quello che il trucco ha tolto.
Ultima dritta, evitare sempre sempre sempre la paraffina perchè serve solo a chiudere i pori senza nessun beneficio per la pelle; cercate di evitare anche i siliconi, visto che servono solo a lasciare un velo setoso sulla pelle e basta, e poi cercate di usare prodotti il più naturale possibile


Questo è tutto fatemi sapere la vostra beauty routine e cosa ne pensate
Alla prossima

1 commento:

  1. Ciao! Post utilissimo...io fino a qualche mese fa sbagliavo a lavare con saponi la mia pelle con couperose...ma il dermatologo mi ha portata sulla retta via consigliandomi solo detergenti specifici (tipo latte) molto delicati ;-)
    Ciao!

    RispondiElimina